Il ruolo dell’analisi SWOT nella pianificazione strategica

L’analisi SWOTS (strengths) punti di forza; W (weaknesses) punti di debolezza; O (opportunities) opportunità; T (threats) minacce – è uno strumento di pianificazione strategica fondamentale per le aziende. Grazie all’individuazione dei punti di forza, dei punti di debolezza, delle minacce e delle opportunità, l’azienda è in grado di identificare fattori interni ed esterni che possono influenzarne il successo e la creazione di valore nel tempo.

Cos’è l’analisi SWOT?

E’ uno strumento che permette di fornire un quadro generale e completo della posizione complessiva dell’azienda sul mercato. L’analisi SWOT, grazie allo studio di alcuni elementi aziendali – i punti forza, i punti di debolezza, le minacce e le opportunità – permette di definire le opportunità di sviluppo di un’azienda che derivano da una valorizzazione dei punti di forza e da un contenimento dei punti di debolezza alla luce di un quadro di opportunità e di rischi che risultano dall’ambiente esterno che circonda l’azienda.

Quali vantaggi per l’organizzazione?

Esercizio collaborativo: l’analisi SWOT è un esercizio collaborativo che coinvolge i diversi reparti nei vari livelli gerarchici dell’organizzazione. L’analisi di una situazione aziendale basata sul dialogo e sul confronto di visioni differenti, portano necessariamente ad una collaborazione attiva e positiva. La riflessione ponderata di ogni gruppo di lavoro può portare ad intuizioni profonde e innovative.

Aiuto alla pianificazione strategica: effettuare l’analisi SWOT – analizzare l’ambiente esterno ed interno all’azienda, capire i punti di forza e di debolezza, cogliere le opportunità ed arginare le minacce – diventa uno strumento utile e tangibile quando i dati rilevati e gli studi effettuati si tramutano in azioni concrete attraverso la definizione di obiettivi chiari e misurabili. L’organizzazione sfrutta i dati a disposizione per assegnare le risorse nel miglior modo possibile con l’obiettivo di ottenere il massimo risultato.

Monitoraggio continuo efficiente: monitorare periodicamente le assegnazioni e i risultati ottenuti, permette all’azienda di controllare l’andamento generale in tempi congrui e tempestivi per introdurre eventuali correzioni, incentivi o cambi di marcia. La tempestività è rilevante e necessaria ad un’azienda attenta alla concorrenza e all’innovazione.

Come svolgere l’analisi SWOT?

1)      Raccogliere le informazioni sia sull’ambiente interno che su quello esterno all’azienda.

2)      Identificare i punti di forza di debolezza le minacce e le opportunità con obiettività.

3)      Assegnare le priorità tra le informazioni rilevate in base all’importanza e all’impatto sull’azienda.

4)      Utilizzare l’analisi SWOT per sviluppare strategie considerando le informazioni raccolte.

Quali sono i punti di forza in un’azienda?

Si possono identificare come punti di forza quegli elementi che contraddistinguono l’azienda sia dal punto di vista soggettivo (le persone che ne fanno parte) che dal punto di vista oggettivo (l’organizzazione nel suo complesso). Ad esempio si possono definire punti di forza:

·        Brevetti in possesso dell’azienda.

·        Prodotti o servizi di qualità.

·        Abilità e conoscenze dello staff aziendale.

·        Buona reputazione ecc…

Riconoscere i punti di debolezza

Considerare i punti di debolezza dell’azienda presuppone una visione obiettiva dell’intero processo produttivo a partire dalle persone che lo eseguono. Riconoscere i punti di debolezza significa analizzare con occhi critici quello che le aziende concorrenti fanno meglio e delineare un insieme di azioni per eliminare i punti critici trasformandoli in opportunità di crescita.

Riconoscere le opportunità

Seguire l’andamento del mercato e lo sviluppo economico a livello globale crea opportunità per l’azienda. Cogliere le occasioni che il mercato mette a disposizione è sinonimo di crescita aziendale, sviluppo ed evoluzione. 

Riconoscere le minacce

Monitorare continuamente l’ambiente esterno all’azienda e capire quali situazioni possano influire negativamente sull’andamento aziendale è molto importante. Creare una strategia difensiva che annulli le minacce e renda l’azienda sempre più competitiva è fondamentale e necessario alla crescita aziendale.

L’importanza dell’analisi SWOT

Utilizzare l’analisi SWOT come strumento di pianificazione strategica è importante in quanto è un processo collaborativo che coinvolge diversi reparti e livelli gerarchici dell’organizzazione. Ogni reparto può avere una visione diversa sui punti di forza e di debolezza aziendali. Questa diversità di opinioni promuove un dialogo aperto e un confronto stimolante che permette una maggiore comprensione delle sfide e delle opportunità aziendali, creando intuizioni profonde e soluzioni innovative che non avrebbero spazio in un’ambiente lavorativo meno strutturato. 

Vuoi approfondire?

Altri Articoli recenti

Il concordato preventivo biennale

La recente riforma fiscale, con il D.Lgs. 2024, punta alla semplificazione degli adempimenti fiscali e alla collaborazione spontanea tra fisco e contribuente. Una delle novità

CONTINUA